Astuzie dello chef

Fettuccine rosse su fonduta al tartufo

Foto del Profilo di Zodio 23 ottobre Segui già

Cucina

  • 1
  • 834
  • 0


Ingredienti:

300 gr di farina

3 uova

3 cucchiaini Gusto Red Molini Spigadoro

sale

2 confezioni di fonduta al tartufo TartufLanghe

2 noci di burro di qualità

1 confezione di Tartufo d’Estate  a fettine sott’olio TartufLanghe

4-5 fettine di bresaola

 

Procedimento

  • Infarina la spianatoia, aggiungi 3 cucchiaini gusto red Molini Spigadoro e mescola le polveri. Fai un buco al centro per creare la fontana, quindi aggiungi le uova e un pizzico di sale.
  • Sbatti con una forchetta le uova e inizia a incorporare la farina con la punta delle dita, partendo dai bordi della fontana. Lavora il composto per 15-20 minuti amalgamando bene gli ingredienti. Se l’impasto è morbido aggiungi un po’ di farina; al contrario versa un goccio di acqua tiepida. Tira la pasta, riavvolgila su se stessa e schiacciala con i pugni. Continua fino a ottenere un impasto omogeneo, poi crea una sfera, avvolgila nella pellicola e lascia riposare per 30 minuti.
  • Fissa al piano di lavoro la macchina per la pasta ATLAS, preleva una porzione di pasta dal panetto, lasciando quella rimanente nella pellicola. Appiattisci l’impasto con le mani, infarinalo leggermente e passalo nella macchina iniziando dallo spessore maggiore. Ripassa di nuovo la sfoglia con spessori più sottili fino a raggiungere quello desiderato, procedendo per gradi. Taglia la pasta con lo strumento per le fettuccine. Lascia asciugare la pasta per 10 minuti coperta da un telo.
  • Cuoci in forno già caldo a 160°C le fettine di bresaola, fino a che diventeranno croccanti. Intanto, tuffa le fettuccine in abbondante acqua bollente salata per 2 minuti. Scolale e tieni sa parte 2,3 cucchiai di acqua di cottura.
  • Versa la fonduta TartufLanghe in una padella ampia, insieme all’acqua di cottura. Porta a leggero bollore, poi fai mantecare le fettuccine nella fonduta.
  • Servi decorando con qualche scaglia di Tartufo d’Estate a fettine sott’olio e la bresaola croccante.

 

Senza titolo-1



Commenti

Commenti

Lascia una risposta

You must be logged in to post a comment.

Il nostro sito utilizza cookie per capire come navighi il sito e fornirti un servizio ancora più personalizzato.
Se acconsenti all'utilizzo dei cookie, procedi con la navigazione.
Per saperne di più sulla nostra informativa clicca qui.
X